+385 52 427062Partizanska 4, 52440 Poreč, Croazia
Parchi nazionali

Oggi Croazia vanta 8 parchi nazionali, ben 11 parchi naturali e 2 arboreti. I più noti sono certamente i Laghi di Plitvice e della Cherca (Krka); seguono Brioni (Brijuni), Paklenica, le Isole incoronate (Kornati), Meleda (Mljet), Risnjak e il Velebit Settentrionale. Ogni parco merita una visita e offre esperienze e punti d'interesse particolari.
 
Brioni
I Brioni sono un arcipelago con 2 isole e 12 isolette disabitate vicino a Pola (Pula). I limiti del Parco comprendono anche parte della costa e il mare circostante per una superficie totale di 34 km2. Il clima sulle isole è mite mediterranea, favorendo la ricca vegetazione. Le isole sono anche un sito ideale per il safari park.
 
Isole incoronate/Kornati
Parco nazionale noto per le rocce che si precipitano verticalmente nel mare. Il parco comprende 89 isole, isolette e scogli con una superificie totale di 217 km2. Le visite alle isole sono più belle nei mesi estivi. La gita dura tutto il giorno e offre anche molto tempo per godere le gioie del mare.
 
Cherca (Krka)

Il Parco Nazionale della Cherca vanta molti monumenti culturali e storici. Fra di loro spicca il convento francescano sull'isoletta di Visovac. Però l'attrazione maggiore è il fiume, Cherca, con le sue 7 cascate e barriere di tufo, un bellissimo e singolare fenomeno carsico.
 
Meleda (Mljet)
I laghi salati, i boschi conservati, il convento, siti archeologici e idroarcheologici sono soltanti alcuni punti d'interesse a Meleda, il primo parco nazionale in Croazia, protetto già dal 1960. Il Parco comprende un terzo della parte occidentale dell'isola, ed è  l'habitat per molte specie rare e a rischio. L'isola è quasi interamente (90%) coperta da boschi.
 
Paklenica
Parco Nazionale con i due impressionanti canyon della Grande Paklenica e della  Piccola Paklenica. Da ambedue le parti della Grande Paklenica si ergono pareti di roccia, alcune fino all'altezza di ben 700 metri. Il canyon è lungo 14 km. Il Parco abbonda in piante endemiche – ben 79 specie – e molte specie di animali.
 
I Laghi di Plitvice
Il più noto e il più frequentato Parco Nazionale croato, inserito nella lista UNESCO del patrimonio dell'umanità. La principale attrazione del Parco sono i 16 laghi, collegati fra di loro con magnifiche cascate. Questo è un parco che assolutamente non dovete tralasciare. Passeggiate sui ponticelli, godete un giro sul battello elettrico e ammirate semplicemente i giochi della natura.

Risnjak
Il Parco Nazionale di Risnjak deve il suo nome al suo abitante più noto, la lince (in croato ris). Solo poche persone hanno la fortuna di trovare tracce della lince oppure avvistare l'animale. Gli altri abitanti del Parco sono il lupo, l'orso, il camoscio, il cervo, il capriolo ecc. Gli amanti della montagna possono seguire uno dei sentieri alpini, mentre quelli che non sono abituati alle scalate possono fare una passeggiata fino alla sorgente del fiume Kupa oppure seguire il sentiero didattico educativo.
 
Velebit Settentrionale
Questa è una destinazione ideale se siete pronti a passare la giornata attivamente nella natura, a piedi seguendo uno dei 30 sentieri alpini oppure in bicicletta sui sentieri parzialmente asfaltati o sterrati. Lungo i sentieri alpini si trovano cartelli didattici, e per facilitare l'orientamento i sentieri sono marcati e provvisti di cartelli indicatori.